La Casa francese diffonde le prime immagini della quinta generazione 

L’attesa sta per terminare. Mancano pochi giorni infatti alla presentazione della nuova Renault Clio. Con ben 15 milioni di vetture vendute la compatta della Casa francese è divenuta una vera e propria icona, e non a caso nel 2018 Clio è stata l’auto estera più venduta in Italia e seconda nelle classifiche assolute alle spalle della Panda. La quinta generazione è ormai alle porte, e Renault, in attesa di svelare le sue forme, ha già diffuso alcune immagini degli interni, mentre la livrea esterna è ancora top secret.

Loading...

Progettata sul duplice principio di “Evoluzione & Rivoluzione”, Nuova CLIO ribalta i codici estetici: il design esterno evolve verso una maggiore maturità, mentre il design interno è completamente rivisitato. Con linee più scolpite e un frontale più incisivo, Nuova CLIO guadagna dinamismo e modernità, restando tuttavia sempre riconoscibile al primo sguardo, nonostante la presenza di componenti completamente rinnovati.

Renault Twingo, nuovo look per la city car|scopri

All’interno, la rivoluzione è palese: l’abitacolo completamente ridisegnato si ispira ai segmenti superiori, sia in termini di qualità percepita che di tecnologie disponibili, destinate a facilitare l’utilizzo e la vita quotidiana di ogni utilizzatore. Dalle prime immagini diffuse si comprende come l’ergonomia del posto di guida è stata identificata come priorità. Completamente ridisegnata con la massima attenzione e rivolta alla qualità, la plancia di Nuova CLIO è divisa in tre parti: presenta, infatti, una parte superiore con rivestimento soft, una fascia centrale, rivestita e personalizzabile, e un’area inferiore dedicata ad elementi funzionali, come il vano portaoggetti. La forma a onda favorisce una percezione di maggiore larghezza del cockpit, una sensazione accentuata dal disegno orizzontale delle bocchette centrali e laterali.

Nella parte inferiore del display centrale, una cura particolare è stata dedicata all’ergonomia, con i pulsanti “pianoforte” e i comandi del climatizzatore ad accesso diretto, che ne facilitano l’utilizzo da parte del conducente.
Più compatto per liberare spazio, il nuovissimo “Smart Cockpit” di Nuova CLIO è orientato verso il conducente e incorpora numerose tecnologie. Il suo design a forma di onda accentua l’impressione di larghezza. Dotato dei più ampi schermi della categoria, adotta concetti di ergonomia decisamente moderni.

Mercedes A35 Amg race edition, solo per veri sportivi|guarda

Elemento chiave dello “Smart Cockpit”, è il display multimediale 9,3 pollici che risulta essere il più grande mai realizzato da Renault. Questo tablet verticale leggermente ricurvo, ispirato a quello di Espace, ingrandisce visivamente la plancia, conferisce grande modernità all’abitacolo e migliora la leggibilità dello schermo. Orientato verso il conducente, con il nuovo sistema connesso EASY LINK, offre in maniera semplificata tutte le prestazioni multimediali, di navigazione, di “infotainment” e le regolazioni MULTI-SENSE®.

Per la prima volta, al posto dei tradizionali strumenti analogici sul cruscotto Nuova CLIO integra un display digitale, una tecnologia direttamente derivata dai segmenti superiori. Questo schermo TFT misura da 7 a 10 pollici e permette di personalizzare l’esperienza di guida in modo molto intuitivo. La versione 10” integrerà la visualizzazione del navigatore GPS. Con i suoi due schermi da 9,3” e 10”, Nuova CLIO propone i display più grandi della categoria. Per ora quindi ci accontentiamo delle immagini degli interni, mentre la vettura completa verrà svelata tra circa un mese al prossimo salone di Ginevra. 

Francesco Ippolito

Loading...