La casalinga si racconta dopo l’eliminazione da Masterchef 8

Caterina Gualdi, la casalinga bergamasca è stata eliminata durante la quarta puntata di MasterChef 8. Una donna determinata che si è messa in gioco con grinta e che è stata eliminata per la poca esperienza. Si è raccontata a noi svelandoci le sue emozioni a caldo. Causa della sua eliminazione è stata l’inesperienza e la grande emozione, ma è riuscita ad imparare molto riguardo la tecnica culinaria, un bagaglio che si porterà dietro per sempre. 

Il piatto che l’ha messa in difficoltà è stato il tema dell’invention test, i concorrenti avevano tra gli ingredienti le frattaglie di mare. Caterina non si era mai trovata un ingrediente simile, e si è trovata in difficoltà. “Non ho saputo scegliere gli ingredienti che avrebbero formato un piatto vero e proprio, per cui i giudici hanno trovato la mia creazione incompleta”. Sbagliando si impara, e Caterina oggi ha una nuova consapevolezza, quella di essere cresciuta in cucina.

Loading...

Materchef 8, la masterclass è servita: scelti i 20 aspiranti chef | LEGGI

Foto: SKY

Masterchef: ecco chi è Giorgio Locatelli | SCOPRI

I giudici di MasterChef sono tra i più severi nei talent, pretendono molto dai loro concorrenti, riguardo loro Caterina ha raccontato: “Non c’è un vero e proprio rapporto con i giudici, a parte quello che si vede in televisione. Mi è piaciuto molto lo chef Locatelli, sia per come si è posto, sia per le sue qualità”.

Festival di Sanremo: è Ornella Vanoni mania | LEGGI

Tutti abbiamo un concorrente preferito che vorremmo in finale, quello di Caterina è Tiziana Rispoli “È la mia scelta del cuore, insieme a Valeria, perché sono le due persone che mi sono state più vicine”. Caterina non ha sentito particolarmente la concorrenza su di se, ma ha ammesso che tra qualche puntata potrebbero iniziare a vedersi qualche dispetto tra concorrenti, in vista della finale: “Nella vita gli sgambetti ci sono, e sicuramente ci saranno”. 

Loading...