Foto: Maurizio D'Avanzo /IPA
Indietro1 of 18

Sul podio Ultimo e Il Volo

Anche quest’anno, Sanremo è giunto al termine. L’ultimo dell’era Baglioni, si dice, e ancora una volta siamo lasciati incerti e senza direzione in attesa del prossimo. Chi salirà su quel palco? Intanto il trio delle meraviglie, formato da Claudio Bisio, Virginia Raffaele e Baglioni è ormai consolidato, e la serata segue il ritmo riuscitissimo trovato nella puntata dei duetti. I concorrenti si avvicendano sul palco, e gli ospiti contribuiscono a dare varietà alla puntata.

Il vincitore di questa edizione è Mahmood con Soldi. Una vittoria inaspettata, che porta una ventata di aria freschissima su un palco che ne aveva un gran bisogno. Il suo commento? “Allucinante”. Al secondo posto Ultimo con I tuoi particolari. Al terzo posto Il Volo con Musica che resta. Sorprende il posizionamento in classifica di Nek, solo diciannovesimo, Renga, solo quindicesimo, Einar ventitreesimo e Irama, considerato favoritissimo, finito settimo. Il pubblico in sala protesta, invocando la vittoria Loredana Bertè, che si è classificata solo quarta. Bisio la proclama vincitrice dell’Ariston.

Sanremo 2019: la serata duetti finalmente conquista (come Re Ligabue)|SCOPRI

Loading...
Foto: Maurizio D’Avanzo/ IPA

Sanremo non decolla: Michelle Hunziker tenta il salvataggio|LEGGI

Per concludere questo Festival di Sanremo 2019 in bellezza non poteva mancare un’ultima polemica social. Dopo la quarta serata, durante l’appuntamento con il Dopo Festival condotto da Rocco Papaleo, Anna Foglietta e Melissa Greta Marchetto, uno dei concorrenti in gara, Francesco Renga, che sul palco dell’Ariston ci è salito molte volte, mentre si discuteva della scarsa partecipazione delle donne alla kermesse, ha fatto discutere sostenendo che le voci femminili sono meno interessanti e meno apprezzate di quelle maschili, e dicendo che le voci femminili per colpire devono essere perfette, a differenza di quelle maschili, godibili anche con qualche imperfezione.

Festival di Sanremo 2019: è Ornella Vanoni mania, ma il dubbio resta|SCOPRI

Renga si è successivamente scusato, ammettendo di essersi spiegato male e di non voler subire strumentalizzazioni. Quest’ultima polemica si aggiunge a quelle scatenate da Striscia la Notizia, che metteva in dubbio la limpidità delle scelte di Claudio Baglioni e accusava Achille Lauro di glorificare il consumo di droghe, allo scontro tra Baglioni e Salvini e a qualche leggera accusa di plagio. Un festival certamente sottotono, anche dal punto di vista delle polemiche, che malgrado tutto quello che è stato proclamato non ha lasciato il segno, dimostrandosi timoroso e incolore. L’appuntamento è all’anno prossimo.

Priscilla Lucifora

Foto: IPA

Indietro1 of 18
Loading...