Fonte: PrPhotos

L’attore respinge le accuse di violenza domestica

Johnny Depp è stato accusato di grave violenza domestica durante la causa di divorzio dalla giovanissima attrice Amber Heard, ora però il divo passa all’attacco e, secondo i suoi legali, non solo le accuse dalla ex moglie sono false e infamanti, ma addirittura la mossa di Amber Heard di alzare un polverone contro l’ex marito sarebbe solo una trovata pubblicitaria per rilanciare la sua carriera. La donna – sostiene il Pirata dei Caraibi – subito dopo il divorzio con Depp avrebbe iniziato una relazione sentiemntale con Elon Musk, il miliardario fondatore di Tesla. Così Depp ha deciso di presentare una causa per diffamazione da 50 milioni di dollari contro la donna.

Lily-Rose Depp trova l’uomo “fedele” |LEGGI

I legali di Johnny Depp, 55 anni, che hanno intentato la causa da 50 milioni di dollari spiegano anche che la donna non è stata “vittima di abusi domestici, ma è una perpetratrice”. Con l’articolo che Amber, 32 anni, scrisse per il Washington Post lo scorso anno, intitolato: “Ho parlato contro la violenza sessuale e ho affrontato l’ira della nostra cultura. Questo deve cambiare” in cui affermava di aver ricevuto minacce di morte dopo aver accusato Johnny Depp di abusi domestici, per l’attore la donna stava solo cercando visibilità.

Foto: PrPhotos

Linus commenta l’addio di Albertino a Radio DeeJay |SCOPRI

Gli avvocati di Johnny Depp affermano che il pezzo del 2016 era incentrato sulla premessa che “la signora Heard era una vittima di abusi domestici e che il signor Depp ha perpetrato violenza domestica contro di lei”. Secondo i legali esistono almeno “87 video di videosorveglianza appena ottenuti” che contribuiscono a “smentire definitivamente” le accuse di abuso da parte dell’ex marito, da cui Amber Heard ha divorziato definitiveamete nel gennaio 2017.

Foto: PrPhotos

Ariana Grande è la più seguita su Instagram, superando Selena Gomez |LEGGI

In risposta alla causa l’avvocato di Amber Heard ha ribattuto così: “Questa azione frivola è solo l’ultimo dei ripetuti sforzi di Johnny Depp per mettere a tacere Amber Heard”, parlando a People. Ma, prosegue Eric M. George, la donna non sarà messa a tacere. “Le azioni di Depp dimostrano che non è in grado di accettare la verità del suo comportamento violento in atto. Ma mentre sembra deciso a raggiungere l’autodistruzione, prevarremo sconfiggendo questa causa senza fondamento e ponendo fine alle vili molestie nei confronti della mia cliente da parte del signor Depp e del suo team legale”, ha concluso George.

Roberta Mazzacane