Accuse omofobe per le nuove puntate in onda dal 15 Marzo

Torna sugli schermi televisivi Ciao Darwin, il programma più irriverente della serata: appuntamento il 15 Marzo con l’ottava stagione, condotta dal famoso duo Bonolis- Laurenti che mette in scena, puntata dopo puntata, la sfida tra due “categorie” umane sempre diverse e particolari. Questa volta però, la diversità tra i due mondi in sfida non ha mancato di portare sui social delle polemiche legate al secondo appuntamento.

Ciao Darwin ad ogni edizione porta sugli schermi alcune prove da far sostenere a due diverse categorie: ogni squadra è composta da una moltitudine di persone che la rappresentano con orgoglio e due famosi personaggi della tv, che incarnano le caratteristiche dei mondi per cui saranno i leader, aiuteranno il proprio gruppo a prevalere sull’altro. La prima puntata vedrà scontrarsi “Chic contro Shock”, capitanati da Enzo Miccio, icona di eleganza e stile e Lisa Fusco, concorrente della quinta edizione de “Il Grande Fratello”.

Loading...

Mara Maionchi dice Addio a XFactor? | GUARDA

Foto: Mediaset

Operazione NAS: in onda le vere indagini sulla malasanità | LEGGI

Tuttavia, nel secondo appuntamento vedremo lo scontro tra Family Day e Gay Pride. Un argomento piuttosto delicato da affrontare, soprattutto in un periodo in cui sono sempre più frequenti gli attacchi alla comunità LGBT. Ma non è finita qui, perché a rappresentare la squadra del Family Day ci sarà Giuseppe Povia, che sollevò un polverone con il suo brano “Luca era gay” e che suscitò indignazione generale per via di alcune pesanti dichiarazioni, dichiarazioni da cui il cantante si dissociò, addossando la responsabilità ad un profilo fake, anche se questa versione non convinse gli utenti.

Isola dei Famosi: Soleil Sorgè contro Ariadna Romero | SCOPRI

Sui social, il pubblico sembra essere diviso anche se in molti trovano che la polemica nata per la sfida “Family Day contro Gay Pride” a Ciao Darwin sia priva di fondamento: molti ricordano che la sfida tra eterosessuali e omosessuali sia stata già affrontata anni prima, senza suscitare nessun clamore. Alcuni affermano che una puntata del genere potrebbe solo legittimare posizioni estremiste e omofobe nonostante i toni scherzosi del programma. Ma c’è anche chi afferma che non è costruttivo fare della polemica prima di aver visto la puntata, meglio aspettare.

Loading...