Foto: Ufficio Stampa

Durante il prime time di Barbara D’Urso Heather Parisi non le manda a dire

Ha debuttato su Canale 5 il nuovo programma prime time di Barbare D’Urso, Live – Non è la D’Urso. Un’altra sfida a cui l’instancabile conduttrice non si è sottratta. Già dalla prima puntata gli scontri non si sono fatti attendere; è stata la volta di Heather Parisi che, ospite nel salotto di Barbarella, si è lasciata andare a commenti sull’eterna rivale: Lorella Cuccarini. 

La Cuccarini recentemente aveva fatto parlare di sé per le dichiarazioni politiche a cui si era lasciata andare e per la gaffe, alla trasmissione di Lilli Gruber, “Otto e mezzo”, riguardante le elezioni italiane. E ancora, poco tempo fa, quella volta ospite di Caterina Balivo, aveva risposto ad una domanda sulla tv del passato, e il suo pensiero era stato definito razzista.

Loading...

Barbara D’Urso: “Ecco perchè ho accettato la sfida della prima serata?” | SCOPRI 

Foto: Ufficio Stampa

Lorella Cuccarini razzista? Lei non ci sta | LEGGI 

A Live – Non è la D’Urso, Heather Parisi ha avuto da ridire proprio su questi recenti scontri. La showgirl ha voluto sottolineare cosa la distingue dalla Cuccarini così: “Io sono ironica, sono una persona ribelle, detesto il populismo e amo visceralmente la diversità. Non ho paura di non piacere e di non essere popolare. Io credo che noi personaggi, di qualsiasi livello, dobbiamo misurare le parole perché non possiamo e non abbiamo il lusso di trasmettere messaggi sbagliati. Altri personaggi magari parlano di politica, ma io quando vado in televisione parlo di quello che conosco”. 

Una notte con l’étoile Roberto Bolle per le strade di Londra | ESPLORA 

Un commento senza peli sulla lingua, quello della ballerina americana, che ha voluto mettere in luce la ‘responsabilità’ che ogni personaggio dello spettacolo ha, tema molto importante al giorno d’oggi, anche per i messaggi sbagliati che spesso vengono trasmessi sui social. Un’ultima dichiarazione di Heather Parisi viene poi fatta a proposito del suo rapporto con il mondo gay, riguardo al quale dichiare: “A San Francisco, mi chiamavano frocia! In realtà – ha confessato Heather a proposito del balletto, diventato iconico, di “Disco Bambina”- toccare l’occhio e l’orecchio e fare okay era un messaggio per i miei amici gay”. Non ci resta che aspettare una risposta di Lorella Cuccarini; nel frattempo ci godiamo le gif più retwittate della serata. 

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

TAGGA UN/A STALKER 👀😂✈️ @heather__parisi #noneladurso #livenoneladurso #barbaradurso #heatherparisi

Un post condiviso da Fabrizio Valerio TRASH (@valeriofabrizio) in data:

Loading...