Il cantante è sospettato di avere posizioni filorusse e rischia il bando dall’Ucraina

Dopo l’incredibile notizia che Al Bano è sulla Blacklist Ucraina in quanto ritenuto un potenziale criminale,  anche Toto Cutugno finisce inspiegabilmente al bando. Un gruppo di deputati ucraini ha esplicitamente chiesto al capo dei servizi di sicurezza ucraini, la SBU, di vietare l’ingresso nel Paese al cantante de “L’italiano” a causa delle sue presunte posizioni filorusse. 

Toto, che avrebbe un concerto in programma a Kiev il 23 marzo e che si vocifera sia stato già cancellato, viene definito come “Un agente di appoggio della guerra della Russia in Ucraina”. Romanyuk, il deputato che ha richiesto il bando per il cantante, ha dichiarato che la richiesta è stata lanciata “perché Cutugno fa parte dell’associazione Amici di Putin ed ha sostenuto l’annessione della Crimea”.

Fabrizio Moro ha “Bisogno di credere”: l’atteso nuovo singolo | LEGGI

Loading...
2019,Ora o mai più

One Direction: Louis Tomlinson piange la morte della sorella Felicitè | SCOPRI

“Su internet – ha aggiunto – ci sono molte informazioni sulla sua posizione riguardo il caso di Crimea”. Viene definito inoltre come: “Un agente di appoggio della guerra della Russia in Ucraina”. Il cantante, particolarmente apprezzato nell’est Europa e con una serie di concerti programmati, dovrà difendersi dall’accusa e aspettare che le acque si calmino, per evitare di essere ufficialmente bandito dalla nazione.

Rita Pavone  si scusa pubblicamente: “Ho fatto una gaffe enorme” | ESPLORA

Un colpo inaspettato per i due artisi italiani, che si vedono chiamati in causa a giustificare presunte posizioni che vanno contro la politica dell’Ucraina. Riguardo questa vicenda, Al Bano infatti si racconta nel nuovo show di Barbara D’Urso commentando: “Sono convinto che tutto si sistemerà, che la situazione verrà chiarita visto che non è successo nulla”.

Loading...