Fonte: Instagram

La donna è stata accusata di ostentare su Instagram

Quanto è giusto mostrare sui social? Quanto è genuina condivisione e quanto ostentazione di uno stile di vita da privilegiati in barba alle disgrazie della classe media, soprattutto se si parla di personaggi noti del mondo dello spettacolo? Quanto è formativo, per gli utenti più giovani che questi social network li popolano in massa, osservare queste dichiarazioni di ricchezza a cui sono spinti ad aspirare?

Sono questioni che sono sempre più presenti nel dibattito pubblico tanto più i social diventano pervasivi. Negli Stati Uniti, regine dell’ostentazione possono essere considerate le donne della famiglia Kardashian Jenner, in Italia invece nella bufera ci è finita Sonia Bruganelli, la moglie di uno dei conduttori e mattatori più amati della televisione italiana, Paolo Bonolis.

Bobo Vieri e Costanza Caracciolo: matrimonio in gran segreto?|SCOPRI

Loading...
Foto: Instagram

Anna Tatangelo: “I 30 sono il fiore degli anni”|LEGGI

Non è la prima volta che la donna, imprenditrice e produttrice, viene attaccata dal web. Il motivo è sempre lo stesso, il suo mostrare parti della sua vita, le sue vacanze, e i capi di abbigliamento che possiede non viene recepito bene dagli utenti, e gli attacchi si sprecano.

Stefano De Martino sarà tra i protagonisti di Don Matteo 12|SCOPRI

Questa volta, si tratta di scarpe. Stivaletti con il tacco colorati e glitterati dello stilista calzaturiere francese Christian Louboutin, estremamente costose, per essere precisi. Fotografati e postati su Instagram da Sonia qualche giorno fa, hanno causato più di 300 commenti, e solo alcuni sono positivi. “Con 30 mila lire il mio calzolaio li faceva meglio” scrive qualcuno, “Solo uno sfoggio di riccanza trash” rincara la dose qualcun altro, e infine: “E quindi? Ci vuoi far vedere che hai tanti soldi? Non avevo dubbi su questo, sulla classe invece sì, ne ho.”

P.L.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

” I colori, come i lineamenti, seguono i cambiamenti delle emozioni “ (P.Picasso)

Un post condiviso da Sonia Bruganelli (@soniabrugi) in data:

Loading...