Foto: Greta De Lazzaris

Nel film Roberto Benigni nelle vesti di Geppetto

Matteo Garrone, dopo il grande successo di Dogman, neo vincitore di ben 9 David di Donatello, tra cui miglior film e migliore regia, riprende in mano Pinocchio, il romanzo di Collodi per riportarlo sul grande schermo. Il produttore definisce questa storia “un horror per bambini” e aggiunge: “Ci sono molte parti del libro che mi hanno sorpreso”. Garrone si è accoputo personalmente anche della sceneggiatura, scritta da lui. Il suo Pinocchio sarà raccontato un mondo contadino, pieno di povertà e violenza.

Per la prima volta nella sua carriera sarà un film “per tutta la famiglia”, che ha voluto Roberto Begnini nei panni di Geppetto, data la sua esperienza come interprete e regista del romanzo di Collodi. Affrontare quest’opera letteraria è una sfida sicuramente molto difficile, ma il regista e sceneggiatore, in questa sceltà, avrà ottima compagnia: nei prossimi anni arriveranno anche la versione in live action del classico Disney e un adattamento in stop motion firmato per Netflix. Pinocchio tornerà a far riflettere e ad affascinare.

David di Donatello: Dogman di Garrone vince 9 statuette | LEGGI 

Loading...

Roberto Begnini sarà Geppetto in Pinocchio  di Matteo Garrone | SCOPRI

Sarà una coproduzione internazionale Italia/Francia. Pinocchio è prodotto da Archimede con Rai Cinema e Le Pacte, con Recorded Picture Company, in associazione con Leone Film Group, con il contributo del MiBAC – Direzione Generale Cinema – e di Eurimages, in associazione con Unipol Banca, con il sostegno di Regione Toscana – Toscana Promozione. Le vendite internazionali sono curate da HanWay Films. Il film sarà distribuito in Italia da 01 Distribution e in Francia da Le Pacte. Le riprese del film sono iniziate lo scorso 18 marzo e proseguiranno tra Toscana, Lazio e Puglia per un totale di 11 settimane.

Dario Argento, opinionista spietato Benigni? Solita pagliacciata | GUARDA

Il cast? Pinocchio – Federico Ielapi, Geppetto – Roberto Benigni, Mangiafuoco – Gigi Proietti, Gatto – Rocco Papaleo, Volpe – Massimo Ceccherini, Fata adulta – Matilda De Angelis, Fatina bambina – Alida Baldari Calabria, Lucignolo – Alessio Di Domenicantonio, Lumaca – Maria Pia Timo, Grillo parlante – Davide Marotta, Mastro Ciliegia – Paolo Graziosi, Civetta – Gianfranco Gallo, Corvo – Massimiliano Gallo, Pappagallo – Marcello Fonte, Gorilla – Teco Celio, Faina – Enzo Vetrano, Omino di burro – Nino Scardina.

 

Loading...