Foto: PrPhotos

A due anni dal divorzio, Amber Heard rompe il silenzio

Johnny Depp e Amber Heard, la ex-coppia continua a fare parlare. Ma non in modo positivo. A ribattere nuovamente è l’attrice che risponde alla causa intentata dall’ex-marito dopo la sua lettera al Washington Post. Johnny Depp l’ha denunciata per diffamazione e lei ha risposto dettagliando in un nuovo documento le violenze e le percosse subite da lui durante il loro breve matrimonio. “Il mostro”, così lo chiamava quando, dopo aver abusato di alcol e droghe, l’uomo diventava un violento picchiatore.

La stessa attrice era convinta che fosse una fase passeggera e che si sarebbe risolto tutto in meglio. Depp non ricordava gli stati di alterazione e si scusava, promettendo che non sarebbe successo più. Ma l’allarme definitivo fu nel 2014 quando, in viaggio su un aereo privato, l’attore salì già ubriaco e visibilmente alterato: sconvolto per una scena romantica che l’attrice aveva girato con James Franco, Johnny ha iniziato a tirarle oggetti addosso, fino ad arrivare a darle un calcio sulla schiena per poi sparire e svenire nel bagno.

Loading...

Robbie Williams e sua moglie dicono addio a X Factor|LEGGI

Foto: PrPhotos

Ciao Darwin 8: Belli e Brutti, ce n’è per tutti|CLICCA QUI

Nel 2015 la situazione peggiorò: sberle, mani sul viso, calci, pugni, sputi, insulti e capelli afferrati per colpirla meglio. Amber Heard ha raccontato di quando, durante un viaggio in Australia un mese dopo il matrimonio, ha vissuto tre giorni di inferno: “Mi sono rimasti un labbro spaccato, il naso gonfio e tagli su tutto il corpo – confessa l’attrice -. Ho ancora le cicatrici dell’incidente sulle braccia e sui piedi”.

La Moric si difende dalle accuse: “Non dovete giudicarmi”|SCOPRI

All’ennesimo litigio, Amber ha avuto il coraggio di dirgli che pensava di lasciarlo e che avrebbe chiamato la polizia. Johnny Depp ha minacciato di ucciderla: l’ha picchiata ripetutamente ed era talmente fuori di sé che Amber ha davvero pensato di morire. Il divorzio è stato depositato nel gennaio 2017 e da lì l’attrice ha attraversato il peggiore momento della sua vita: nessuno le credeva, ha perso ruoli già superato con provini, veniva minacciata di violenze e di morte.

È la prima volta che Amber Heard fa il nome di Johnny Depp come il mostro violento che ha causato la fine del loro rapporto. L’accordo di silenzio firmato per il divorzio non le aveva permesso, fino ad adesso, di raccontare la sua versione dei fatti facendo nomi, cognomi e soprannomi. L’attrice va avanti con la sua vita, sembra più serena e ha trovato un nuovo compagno, Andy Muschietti. Johnny Depp invece continua, insieme al suo team di avvocati, a difendersi dalle accuse dell’ex-moglie, sostenendo che nulla di ciò che lei ha dichiarato sia vero. Riusciremo a sapere qual è la verità?

Loading...