Indietro1 of 7

Tra la magia del Teatro Regio l’eliminazione di Annamaria commuove giudici e aspiranti chef

In una puntata di MasterChef 9 caratterizzata da una prova in esterna emozionante al Teatro Regio di Parma e dalle continue, palesi, rivalità nella Master class, i giudici Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli hanno decretato che l’eliminata della puntata 7 è Annamaria Magi e noi di Rumors.it l’abbiamo subito intervistata.

La simpatica donna pugliese ci ha subito confidato che il suo giudice preferito è stato Barbieri “una persona molto delicata”. Annamaria non è sorpresa dall’eliminazione, ne era consapevole, addirittura se lo sentiva come se fosse una sensitiva. In ogni caso questa esperienza le ha permesso di farsi conoscere per come è, sincera, senza sovrastrutture, senza grilli per la testa.

L’abbraccio di Antonino Cannavacciuolo proprio non se l’aspettava, da uno come lui abituato a “sgridare” i concorrenti si aspettava un rimprovero, invece “è stato un momento dolcissimo, mi sono sentita protetta”. Non lesina frecciatine ai suoi compagni di viaggio, molto generica quando parla di strategie interne e di una certa permalosità di alcuni colleghi, lancia una stoccata diretta invece verso Antonio “è una bravissima persona, sa cucinare benissimo, ma è un po’ presuntuoso”.

ANNA: la serie di Niccolò Ammaniti ripeterà “Il Miracolo”? |SCOPRI

Gli episodi di ieri del cooking show di Sky prodotto da Endemol Shine Italy erano incentrati sul tema della collaborazione, elemento fondamentale in cucina per ottenere il risultato migliore: uno step che, in una classe piena di tensioni e strategie come quella di questa edizione, ha rappresentato di fatto uno scoglio assai complesso per molti degli aspiranti chef.

Madonna senza freni: le sue battute shock divertono il pubblico |LEGGI

Vincitrice della  Mystery Box – nella quale i concorrenti, a coppie, hanno cucinato due piatti diversi condividendo però la stessa spesa – è stata Marisa. Nell’Invention Test, la concorrente originaria di Battipaglia ma residente proprio a Parma ha scelto di cucinare a quattro mani con Maria Teresa, destando la delusione di Antonio, dispiaciuto per essere stato escluso dalla compagna. Ma, anche questa volta, il “Marisa pensiero” ha avuto la meglio: la cooperazione con  Maria Teresa è stata efficace e grazie a un piatto che ha letteralmente spiazzato i giudici (Ricordi e dipendenze, tortino con pan di spagna alle nocciole e paprika, baccalà mantecato, gel di ananas e carote, mousse di ricotta e asparagi fondenti) le due hanno vinto la prova e sono state così incaricate di capitanare le rispettive brigate nella prova in esterna, mentre Giulia e Francesca, peggiori della sfida, sono finire direttamente al Pressure Test.

Alessandro Cattelan ospite al Festival di Sanremo… o forse no |SCOPRI

MasterChef 9: Annamaria eliminata puntata 7. Foto: Sky

A seguire, la spettacolare prova in esterna, con le due brigate che hanno avuto l’onore di cucinare sul palco del Teatro Regio di Parma per 50 elementi dell’orchestra cittadina La Toscanini. Alla fine del pasto i musicisti hanno decretato – con 33 preferenze su 50 – la vittoria della brigata blu di Marisa. Nel Pressure Test, i peggiori hanno affrontato la cucinata a specchio con Chef Locatelli: Annamaria non è stata capace di stare al passo con lo Chef e ha dovuto lasciare per sempre la cucina di MasterChef.

Indietro1 of 7