Sanremo 2020: il vincitore del Festival è Diodato / Foto: IPA
Indietro1 of 2

Diodato e Ghali i più stilosi della serata

Una parte fondamentale di tutti i concorsi televisivi, degli show musicali o di consegna dei premi cinematografici è formata dai look dei partecipanti. Sanremo non fa eccezione. Tradizionalmente, infatti, le vallette e co-conduttrici vestono designer italiani e sfoggiano molti abiti durante le ore di diretta.

Quest’anno, anche perché Amadeus ha scelto di circondarsi di molte donne, diverse per ogni serata, ci si aspettava un particolare dispiego di abiti eleganti. Non è andata esattamente così. A brillare, in questo Sanremo apprezzatissimo e dai tempi biblici, è stata la moda uomo.

Sanremo 2020: Bugo abbandona il palco, lui e Morgan squalificati | LEGGI

Ghali a Sanremo 2020 / Foto: IPA

Sanremo 2020: Fiorello e Tiziano Ferro fanno pace con un bacio | CLICCA QUI

Lasciando da parte il progetto artistico di Achille Lauro, che merita trattazione a parte e che affonda le sue radici nella storia recente della musica, della performance contemporanea e in generale si ispira ai personaggi più iconici e controversi degli ultimi tempi, di fatto, gli uomini hanno osato più delle donne. E non è una sorpresa: il settore ha registrato durante le ultime stagioni un estro e una freschezza che troppo spesso manca alla controparte femminile.

Al Bano: “Per me è stato un miracolo poter continuare a cantare” | SCOPRI

Due esempi brillanti di questa cosa li abbiamo visti proprio stasera, durante la quarta serata della settantesima edizione del Festival di Sanremo. Stiamo parlando di un ospite, il trapper Ghali, e di un concorrente, Diodato. Completo Dior Homme nero tono su tono con drappo a contrasto rosa (abbinato alla chioma) per il primo, blusa fantasia a doppio petto e pantaloni a vita alta per l’altro: sono gli uomini a fare la moda a Sanremo.

P.L.

Foto: IPA

Indietro1 of 2