Qualche retroscena in più sul divorzio lampo di Pamela Anderson

La storia la conosciamo. Pamela Anderson, la bionda di Baywatch, a soli 12 giorni di matrimonio con il 74enne Jon Peters, annuncia il divorzio. E’ record assoluto, non tralasciando il fatto che la donna si trovava già a quota quattro matrimoni prima di questo. I due si conoscono da molti anni e hanno anche avuto una breve relazione, che si è conclusa ai tempi con un nulla di fatto.

E’ stata proprio Pamela a proporre a Jon una storia più seria, sfociata poi in un matrimonio, a cui è seguito un divorzio. Peters, a quanto dichiarato in un’intervista, avrebbe risollevato la donna da tutti i debiti che aveva e avrebbe speso ben 200mila dollari per regalarle un guardaroba completamente nuovo. A sorpresa di tutti, non è stata Pamela a porre fine alla storia, ma proprio lui. Certo è che lei era comunque d’accordo sulla scelta…

Oscar 2020, il mancato tributo a Luke Perry: è polemica|LEGGI

A solo un giorno e mezzo di distanza dal matrimonio Jon Peters avrebbe capito che passo importante aveva compiuto. A 74 anni non si sentiva troppo sicuro della cosa e spaventato ha chiesto a Pamela di separarsi per qualche giorno. La separazione è diventata ovviamente definitiva. Lei dal canto suo iniziava a sentirsi un pò troppo oppressa da un marito così ricco e pieno di potere, perciò ha deciso di condividere la sua scelta.

Buon compleanno Jennifer Aniston, bellezza senza tempo|LEGGI

Foto: Ufficio Stampa

Filippo Timi: un’operazione inedita… uno Skianto|LEGGI

Peters conclude dicendo: “Quando lei mi ha chiesto che voleva sposarsi ero pieno di gioia. Non mi sembrava possibile e mi sentivo pronto, poi però… in fondo non c’è pazzo più pazzo di un vecchio pazzo, proprio come me”. Non si sa nulla riguardo al rapporto tra i due, ma ci auguriamo che almeno siano rimasti in amicizia, come sono sempre stati e come forse, avrebbero dovuto rimanere.