Foto: Ipa

L’ex bambino di “Mamma ho perso l’aereo” fallisce l’audizione per il film di Tarantino

“Sono stato talmente inadatto che probabilmente io stesso non mi sarei preso”, si apre così l’intervista dell’attore Macaulay Culkin all’Esquire. Di cosa sta parlando? Culkin avrebbe sostenuto il provino per Once Upon Time In… Hollywood, film di Quentin Tarantino, che ha vinto vari premi a partire dai Golden Globe, per finire agli Oscar.

Tra gli attori che hanno preso parte al film, come ben sappiamo, ci sono nomi che spiccano nello star system hollywoodiano. Si passa da Leonardo DiCaprio, a Margot Robbie, per finire a Brad Pitt, decisamente quello che ha guadagnato di più in questo ruolo. L’attore ha infatti vinto l’Oscar come Miglior Attore non protagonista.

Iva Zanicchi contro Morgan e Bugo: “Tutto organizzato”|LEGGI

Tra loro poteva esserci anche Culkin, anche se non ci è dato sapere per quale ruolo aveva affrontato il provino. Ironia della sorte, magari avrebbe voluto interpretare proprio lo stuntman che ha permesso a Pitt di portare a casa la tanto ambita statuetta d’oro? Lo stesso Macaulay ha però affermato di non esserci rimasto male. Era il suo primo provino dopo circa otto anni, voleva solo tornare sul set per amore del cinema.

Enrico Nigiotti: dopo l’esperienza di Sanremo 2020 torna il Nigio|LEGGI

Foto: Instagram

Valentina Pegorer ed Emis Killa conducono YO! MTV Raps|LEGGI

Macaulay Culkin infatti, diventato famoso grazie al ruolo in “Mamma ho perso l’areo”, cult degli anni ’90, riproposto sistematicamente ad ogni Natale che passa senza perdere la sua posizione, non ha sfondato nel mondo del cinema.