Foto: Ipa

Il personale che lavora per il Duca e la Duchessa del Sussex perde il lavoro

Si pensa che circa 15 membri della Royal Household, che sono stati impiegati per lavorare per Harry e Meghan, dovranno lasciare il lavoro in primavera. È l’inevitabile conseguenza della decisione dei Sussex di “dimettersi” come membri della famiglia reale e trasferirsi in Nord America.

Tutti e quattro i reali più giovani vivevano fuori da Kensington Palace ma un nuovo ufficio, con personale, fu creato per il Duca e la Duchessa del Sussex con sede a Buckingham Palace. Harry e Meghan assunsero un esperto capo delle comunicazioni, Sara Latham, che aveva precedentemente lavorato per Hillary Clinton, per promuovere il loro lavoro e gestire l’attenzione dei media intorno a loro e il loro figlio Archie.

Meghan Markle: duro attacco da una storica femminista |SCOPRI

Foto: PrPhotos

#CR4-La Repubblica delle Donne: tutti i segreti di Meghan e Harry |SCOPRI

Recentemente hanno anche sostituito il loro segretario privato Samantha Cohen con un diplomatico del Ministero degli Esteri. La signora Cohen se ne è andata dopo il tour della coppia in Sudafrica e fu assunta una nuova segretaria privata, Fiona Mcilwham. È il ruolo più importante nella loro famiglia, ma anche la sig.ra Mcilwham perderà il lavoro, dopo averlo iniziato da pochi mesi.

Meghan e Harry: una coppia da un miliardo di sterline |SCOPRI

Altri dipendenti (ufficio stampa, social media manager) rimarranno senza lavoro. Dopo la loro decisione di lasciare il Regno Unito non è più necessario un ufficio a Buckingham Palace. Alcune persone saranno inserite all’interno della famiglia reale, mentre altre saranno inevitabilmente licenziate.