fbpx
Connect
To Top

Lindsay Lohan, centomila dollari… per la libertà

La Lohan paga la cauzione e si salva ancora una volta “in corner”…

Come spesso accade Lindsay Lohan fa parlare di sé più per i suoi guai giudiziari che per i suoi impegni cinematografici. L’attrice, infatti, presente a Cannes, avrebbe perso i suoi documenti (o le sarebbero stati rubati). Ma questo è solo l’antefatto. Il problema è, infatti, che proprio nei giorni della sua presenza nel sud della Francia la Lohan non si è presentata ad un’udienza del tribunale sulla sua libertà vigilata, dopo le denunce che aveva avuto per guida in stato di ebbrezza.

Così, constata la sua assenza, il giudice Marsha Revel ha emesso nei suoi confronti un mandato d’arresto, notizia che è subito giunta alla bella Lindsay a Cannes. Oltre questo il tribunale avrebbe constatato che l’attrice non avrebbe correttamente frequentato i corsi obbligatori di rieducazione anti-alcol.

Il giudice, pur capendo la situazione professionale della ragazza, aveva anche dichiarato che Lindsay era stata avvertita che avrebbe dovuto prendere questa cosa seriamente, mentre, a quanto pare, la Lohan avrebbe completamente trascurato i suoi doveri. Oltre questo, vista l’assenza all’udienza, per la star si sarebbero potute aprire anche le porte del carcere.

Per risolvere la situazione alla Lohan non è rimasto altro da fare che aprire il portafoglio e pagare la cauzione fissata a centomila dollari dal giudice di Beverly Hills. Così è potuta ripartire alla volta di Los Angeles senza rischiare di essere ammanettata alla frontiera dell’aeroporto. In questo modo è stato revocato il mandato d’arresto emesso della Suprema Corte.

Dal canto suo il portavoce dell’attrice ha spiegato che l’assenza all’udienza da parte di Lindsay sarebbe dovuta esclusivamente al fatto di aver smarrito il passaporto a Cannes e non per un atteggiamento contrario ai dettami della libertà vigilata e che la ragazza e il suo staff si sarebbero attivati immediatamente per avere un passaporto provvisorio. Occorrerà ora vedere se il giudice Revel accetterà questa tesi difensiva come valida…




Articoli simili in Gossip