Marika guadagna un posto di grande rilevo: quello nel presepe napoletano.

Ebbene sì! La conturbante showgirl Marika Fruscio dopo un anno a dir poco travolgente non poteva non stupire anche durante queste festività. Stavolta niente topless o dichiarazioni piccanti, i riflettori su Marika si sono accesi per un fatto ancora più curioso.

Loading...

“Questa volta il mio agente Ugo Autuori e Marco Ferrigno, maestro del pastore in terracotta della tradizione napoletana, un personaggio che mi ha davvero strabiliato, mi hanno regalato un’emozione grandissima. Il regalo di Natale più bello che si potesse avere”.

La Fruscio infatti è diventata un personaggio del presepe napoletano, ritratta con tutte le sue curve nella terracotta, da Marco Ferrigno, uno dei più grandi artisti di questa tradizione. E’ la stessa Marika che ci spiega questa novità: “Sapere che Marco Ferrigno ed in passato suo padre hanno inserito solo grandi celebrità sul loro presepe, mi fa un grande onore”.

Vedendo la sua statuetta nel presepe con indosso un succinto bikini ci viene da chiedere a Marika: “Ma non hai ‘paura’ di essere troppo sexy per questo contesto? Cosa diranno i pastorelli?”. E Marika non si tira indietro a questo simpatico dialogo festivo: “Ma nooo, ci voleva una presenza forte e voluminosa… una statuina che spicchi e stimoli anche nel presepe. I pastorelli non faranno altro che ammirare la procacità e la ‘mediterraneità’ della nuova arrivata!”

Cosa chiedi al nuovo anno che sta per arrivare per la tua carriera?

Chiedo serenità, salute e la realizzazione dei miei sogni, anche un pizzico in più di fortuna non guasta! Spero che la mia carriera decolli nel migliore dei modi, valorizzando e rafforzando le mie capacità, non solo fisiche ma anche comunicative, amo la conduzione e odio la presenza muta e solo coreografica.

E in amore che vorresti che ti regalasse il 2011?

Spero di poter incontrare la persona che mi accompagnerà per la vita. Un amico in primis, un confidente e complice non un antagonista. Vorrei una persona forte, un uomo vero ma nello stesso tempo un dolce compagno che sappia strapazzarmi di coccole. Prediligo l’uomo ironico, simpatico ma che, al momento giusto, sappia essere determinato e che sappia tirare fuori l’anima per le giuste cause e per la sua donna.

Ti vedremo all’Isola dei Famosi?

Sarebbe il risultato di un anno di successi, un modo per sfidare le uniche cose che non ho ancora affrontato: la natura, la fame e il doversi arrabattare giorno dopo giorno per sopravvivere. Una prova personale che mi servirebbe non solo per ottenere maggior successo ma anche per mettermi alla prova, una vera sfida interiore!


 

Loading...