L’italiano Luca Manfé trionfa a MasterChef Usa.

La cucina italiana è apprezzata in tutto il mondo ma oggi il nostro paese ha un motivo in più per essere orgoglioso della propria tradizione gastronomica: l’italiano Luca Manfè, 31enne di Aviano, Pordenone, ha conquistato i giudici del talent show ‘MasterChef Usa’ ed è stato eletto vincitore della quarta edizione del talent culinario. Lo ha fatto con caparbietà e voglia di imparare giorno dopo giorno, stupendo i tre “spietati” giudici Gordon Ramsay, Graham Elliot e Joe Bastianich (che ricopre il ruolo di giudice anche in ‘MasterChef Italia’), i quali sono rimasti letteralmente conquistati dai miglioramenti e dal talento dimostrati dal giovane italiano.

►Hell’s Kitchen Italia, Carlo Cracco sarà il “Gordon Ramsay” nostrano

Loading...

Non solo: in omaggio alle sue origini friulane, in semifinale Luca ha preparato un piatto tradizionale della sua terra, il frico, una vera prelibatezza a base di formaggio e patate che gli ha permesso di arrivare in finale dove si è scontrato con Natasha Crnjac, mamma e casalinga di San Diego che ha dovuto arrendersi alla bravura dell’italiano. Oltre a guadagnare il titolo di “MasterChef”, Manfè si è assicurato la pubblicazione di un libro di cucina e la somma di 250 mila dollari.

►In Italia sbarca MasterChef Junior con la madre di Bastianich, Borghese e Barbieri

Vincere Masterchef è un sogno che si avvera – ha detto Manfè – Dopo essere stato eliminato alle audizioni l’anno scorso (ma Gordon Ramsay gli consigliò di riprovare l’anno successivo, ndr), non avrei mai pensato che la mia vita avrebbe potuto trasformarsi così tanto. Ho imparato molto da questa esperienza e ora sono pronto a continuare a perseguire il mio sogno di aprire il mio primo ristorante”.

Per la sfida finale, Manfè ha creato un raffinato pasto di tre portate: ha presentato un antipasto di fegato d’anatra, un secondo piatto a base di brasato di manzo, e infine una panna cotta al basilico con marmellata di pomodoro e una crema al miele e mascarpone per dessert. Alla fine i sapori audaci di Manfè e, nel complesso, la sua tecnica ai fornelli, hanno convinto i tre giudici che lo hanno insignito del titolo di “MasterChef”.

Loading...