Milano da vivere, comprare, girare. Le “dritte” per godersi al meglio la città dello stile italiano.

Esce in libreria il 14 dicembre “La milanese chic. Guida alla città dello stile”, un prezioso strumento che ha già riscosso un grande successo con la prima edizione e che torna aggiornato e con nuovi consigli sugli indirizzi dove comprare, vedere, scegliere o anche informarsi. Scritto da Fabiana Giacomotti, giornalista, scrittrice e docente universitaria milanese “doc”, il libro edito da Baldini & Castoldi è piaciuto molto anche a livello internazionale tanto che ne è appena uscita l’edizione ceca e in Russia sono stati venduti i diritti alla Ast.

Ma a cosa si deve tutto questo “baillame”? Oltre che all’idea in sé, anche ai tanti dettagli che non sono stati lasciati al caso: nel testo non mancano infatti i bookshop e le edicole, comprensive dei nomi di chi le frequenta, ma pure i negozi bio che vendono pasta sfusa. E ancora, le dritte e i consigli per farsi riparare la bicicletta (il mezzo per eccellenza dei milanesi), per entusiasmare i bambini con una fantastica notte in sacco a pelo al museo e i rifugi al lago o al mare dove scappare per un intero weekend o per una sola mattinata…

Loading...

Insomma, di tutto di più in un’opera che descrive con completezza ed originalità i cambiamenti e gli ultimi trend nel panorama del retail di moda, bellezza, gusto e stile a Milano. Per i patiti della moda, in “La milanese chic” ci sono tanti consigli per visitare i negozi dove si vestono anche gli stilisti (che non sono affatto i più costosi, anzi…) i collezionisti di vintage dove comprano le star hollywoodiane, il bar dove si beve il cappuccino perfetto e anche i ristoranti dove si va per farsi (o non farsi) vedere.

C’è pure la pelletteria che ripara le vecchie valigie, la famiglia di fabbri che lavorava già per Gio Ponti, il visagista dove vanno “tutte” e i luoghi magici e segreti  in cui dare appuntamento a un nuovo amore. E chi sapeva che nel palazzo dove adesso si incontra la moda è nata la Monaca di Monza manzoniana?

E che la più grande seduttrice dell’Ottocento viveva di fronte a Giorgio Armani? Illustrata con grazia e charme da Sara Not, ricca di foto e di consigli, ecco la guida per scoprire Milano e viverla da milanese.

Loading...